ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE (ITS)
Programma Operativo Regione Liguria - Fondo Sociale Europeo 2014-2020 (asse III - Istruzione e Formazione)

Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci
GESTIONE DELLA LOGISTICA E DEI TRASPORTI

AGGIORNAMENTO 04/12/2020: PUBBLICATO ELENCO AMMESSI AL CORSO

Obiettivo del corso:

Formare una figura professionale che abbia un’impronta internazionale e sia destinata a ricoprire ruoli di pianificazione, organizzazione e monitoraggio delle attività legate ai trasporti e alla logistica.

L’avvento dell’industria 4.0 porta alla necessità di erogare una formazione che consenta al Tecnico superiore di interagire con i diversi ambiti di applicazione che riguardano gli aspetti tecnici, tecnologici, informatici, pianificatori, ambientali e della sicurezza introdotti nel settore della logistica dalle nuove esigenze di un moderno processo di produzione di servizi.

La figura professionale di riferimento potrà ben collocarsi all’interno delle realtà del Gruppo MSC, in contesti internazionali, inserendosi nelle attività che riguardano la logistica multimodale, la spedizione delle merci, i vettori intermodali, la gestione di magazzini e depositi, le attività legate  all’import/export di merci e attività ausiliarie.

Figura Professionale:

La figura professionale in uscita è il Tecnico superiore per l’infomobiltà e le infrastrutture logistiche – Gestione della logistica e dei trasporti.

La figura è destinata a ricoprire ruoli di pianificazione, organizzazione e monitoraggio delle attività legate ai trasporti e alla logistica. La figura avrà le competenze, le conoscenze e le abilità tecnico professionali utili a poter integrare il più possibile la catena logistica del trasporto merci dal produttore al consumatore, e poter assumere così il controllo non solo del trasporto via mare ma anche della movimentazione portuale e della distribuzione terrestre in una logica intermodale.

Il Gruppo MSC, partner di progetto, si è reso disponibile a valutare l’inserimento dei partecipanti nel proprio organico in percentuale non inferiore al 70% degli idonei che supereranno con esito positivo l’esame finale.

Download Documenti